Archivio degli autori Future Now

“Ri-Generare la Città” è il progetto eventi 2020 promosso ed organizzato dal Centro di Fisica Edile

Il tema principale di FUTURE NOW020 è “Ri-Generare la Città” il cui obiettivo chiave è “La rigenerazione e la riqualificazione della città esistente in tutte le sue potenzialità”.

Progetto eventi del Centro di Fisica Edile, FutureNow promuove da 12 anni il dibattito sul futuro dell’edilizia, assumendo sul territorio un ruolo di riferimento per la divulgazione, innovazione e sviluppo dell’industria delle costruzioni.

Attraverso talk con esperti di settore, tavole rotonde e presentazioni, ogni anno FutureNow ha come filo conduttore la promozione sul territorio di una visione in cui la sostenibilità caratterizza un nuovo modo di pensare lo sviluppo dell’industria delle costruzioni.

FutureNow020 si propone inoltre come momento di formazione ai principali operatori del settore cioè tecnici, imprese e istituzioni, ed è aperto gratuitamente al pubblico interessato al tema della sostenibilità nell’edilizia. Il tour degli eventi farà tappa nelle seguenti città a partire da Marzo: LECCE, FOGGIA, BARI, TARANTO, BRINDISI, TRANI.

 

Il patrimonio immobiliare esistente gioca un ruolo determinante, dunque in questa visione, gli incentivi previsti per la riqualificazione energetica e sismica coadiuvata dalla cessione del credito e da nuove soluzioni di finanziamento assumono dunque un ruolo determinante nella trasformazione della città esistente.

 

Il tema principale avrà i seguenti approfondimenti:

– Il ruolo degli incentivi nella trasformazione della città;

– I vantaggi della riqualificazione;

– I processi e i sistemi per riqualificare;

– Incentivi e finanziamenti a supporto della riqualificazione.

 

Ogni evento sarà caratterizzato da focus specifici:

NZEB – Edifici a energia quasi zero , BIM – Le potenzialità nei processi immobiliari , SALUBRITÀ – L’inquinamento indoor, ITACA – Misurare la sostenibilità, SMART BUILDING – Edifici intelligenti, IMPIANTI – La soluzione ideale, SCHERMATURE – Proteggersi dal sole

 

Resta aggiornato sulle novità del FutureNow020:

Eventi 020

Emerge in maniera sempre più pressante la necessità di definire metodologie scientifiche per costruire e riqualificare edifici in NZEB.

L’incontro ha evidenziato l’importanza di fare rete e sinergia tra gli operatori del territorio e le istituzioni locali e regionali.

Durate l’evento abbiamo presentato il nostro progetto B4Life sviluppato in partnership con il DICAR dipartimento di fisica tecnica, DES distretto edilizia sostenibile e FORMEDIL scuola di formazione edile.

Il Congresso rappresenta un momento di incontro importante di riferimento nazionale in cui docenti di Fisica Tecnica e Sistemi Energetici di tutta Italia, si confrontano presentando le ultime ricerche scientifiche.

Le tematiche hanno affrontato la gestione intelligente delle risorse energetiche che richiedono sempre più un intervento a livello globale.

Chiamati a presentare il nostro punto di vista sul futuro delle costruzioni, sulle base delle nostre esperienze raccolte negli ultimi 10 anni, abbiamo evidenziato che esistono per il sistema edilizio due velocità differenti; uno per la parte impiantistica e l’altro per la parte dell’involucro; il primo legato ad un processo industriale in grado di garantire prestazioni certe e sviluppi rapidi, il secondo legato ad un processo (purtroppo) ancora artigianale che avrà importanti conseguenze sulla definizione di edifici a consumo Zero.

Fra gli illustri relatori: prof ing. Prof. Paolo Baggio (Uni Trento), Prof. Marco Beccali (DREAM Uni Palermo), Arch. Antonio Stragapede (Centro di Fisica Edile), Ing. Giovanni Riganti (Tera srl), Prof. Francesco Martellotta (Politecnico Bari), Prof. Pietro Stefanizzi (Politecnico Bari).

L’intervento dell’arch. S. Paterno si è concluso mostrando alcuni esempi di edifici ad alta efficienza energetica in Puglia.

Presenti all’evento gli amici A. Stragapede, Günther Gantioler, Alessandro Milani.

Un Incontro per riflette sui problemi innescati dal cambiamento climatico ma soprattutto cosa possiamo fare per migliorare le nostre città e la qualità della vita nei nostri paesi.

C’è chi realizza tavole da surf ecosostenibili, chi dà vita a oggetti di design da materiali di scarto, chi gestisce in modo virtuoso i rifiuti in città, chi progetta edifici a consumo zero, dando concreta attuazione ai principi dell’economia circolare.

Saranno Loop, ScartOff , Regreen e il Centro di Fisica Edile i protagonisti della sesta e ultima tappa della campagna itinerante “Tutti su per la Terra” che ha fatto il giro della Puglia per parlare di green jobs e delle opportunità che ne scaturiscono. Appuntamento domani, venerdì 17 novembre, alle 19, al circolo (H)Astarci di Trani.

Molte le novità del nuovo protocollo.

Con la guida sapiente dell’ing. Luigia Brizzi dirigente Politiche Abitative Regione Puglia e della Arch. Anna Migliaccio Regione Puglia, il gruppo di lavoro: Ing. Luisella Guerrieri, Arch. Laura Rubino, Arch. Daniela Petrone, Arch. Salvatore Paterno, Arch. Antonio Stragapede.

Idee chiare ed obiettivi precisi per una visione sostenibile dell’industria delle costruzioni.