NZEB Nearly Zero Energy Building

Building New Generation

Forma e Performance

La direttiva è chiara e definisce il concetto base di NZEB edifici a energia quasi zero:

Un edificio ad altissima prestazione energetica, Il cui fabbisogno energetico è molto basso o quasi nullo e coperto in misura significativa da energia da fonti rinnovabili.

La risposta, (in cosa differiscono?), risiede in una progettazione architettonica in linea con i criteri dell’architettura bioclimatica , che soddisfa i requisiti di comfort con un controllo passivo del microclima, al fine di minimizzare l’uso di impianti meccanici e ottimizzare gli apporti energetici tra edificio e ambiente naturale circostante.

L’imminente obbligo, mette le IMPRESE di fronte a sfide e opportunità inedite, sulla base di fenomeni che vanno dal cambiamento climatico al mutamento demografico, dalla crisi economica e finanziaria all’innovazione tecnologica.

Per questo è necessario iniziare a porsi domande per chiarire quali sono le strategie e gli strumenti concreti per iniziare un percorso verso gli Edifici NZEB?

L’evento si pone come obiettivo quello di evidenziare l’approccio organizzato del progetto prestazionale , dalla fase preliminare a quella esecutiva, con l’assunzione di principi regolatori di natura metodologica e procedurale affiancata da un’approfondita conoscenza dei componenti tecnologici e delle loro prestazioni.

Esperti e rappresentanti del mondo imprenditoriale locale si confronteranno su processi, metodologie e competenze che le imprese devono intraprendere ed intercettare per costruire
Edifici NZEB senza eccessivo aggravio di costi.